Regolazioni di accessibilità

I conduttori di immobili per uso abitativo, in possesso dei requisiti previsti dall'avviso possono presentare domanda per la concessione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione versati nell'anno 2021.

Per informazioni in merito al presente avviso sono disponibili gli uffici dei Servizi Sociali sito in via Don Luigi Sturzo - tutti i giorni, escluso il sabato, dalle ore 10.00 alle 12.00 - martedì e giovedì anche dalle ore 16.00 alle 17.30.

Le domande di partecipazione devono pervenire entro e non oltre le ore 14.00 di venerdì 03 febbraio 2023 presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Castellaneta oppure spedite a mezzo pec al seguente indirizzo: comunecastellanetaprotocollo@postecert.it

Pubblicato in Servizi Sociali

I conduttori di immobili per uso abitativo, in possesso dei requisiti previsti dall'avviso possono presentare domanda per la concessione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione versati nell'anno 2021.

Per informazioni in merito al presente avviso sono disponibili gli uffici dei Servizi Sociali sito in via Don Luigi Sturzo - tutti i giorni, escluso il sabato, dalle ore 10.00 alle 12.00 - martedì e giovedì anche dalle ore 16.00 alle 17.30.

Le domande di partecipazione devono pervenire entro e non oltre le ore 14.00 di venerdì 03 febbraio 2023 presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Castellaneta oppure spedite a mezzo pec al seguente indirizzo: comunecastellanetaprotocollo@postecert.it

Pubblicato in Ultime Notizie

AVVISO PUBBLICO

In esecuzione della Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri della Giunta Comunale n. 34 del 01.12.2022, il Responsabile del Servizio

RENDE NOTO CHE

È in detto il presente AVVISO PUBBLICO di MANIFESTAZIONE DI INTERESSE per l’attuazione dell’art. 39 del Decreto Legge n. 73 del 21 giugno 2022,“MISURE PER FAVORIRE IL BENESSERE DEI MINORENNI E PER IL CONTRASTO ALLA POVERTA’ EDUCATIVA”, iniziative da attuarsi nel periodo 31 giugno/31 dicembre 2022, in collaborazione con enti pubblici e privati, di promozione e potenziamento di attività, incluse quelle rivolte a contrastare la povertà educativa e favorire il recupero rispetto alle criticità emerse per l’impatto dello stress pandemico sul benessere psico-fisico e sui percorsi di sviluppo e crescita dei minori, nonché quelle finalizzate alla promozione tra i bambini e le bambine, dello studio delle materie STEM, da svolgere presso i servizi socioeducativi territoriali ed i centri con funzione educative e ricreativa per i minori.

A tale scopo si intende avviare una MANIFESTAZIONE DI INTERESSE per l’individuazione degli enti gestori disponibili ad avviare ed eseguire autonomamente attività per “favorire il benessere dei minorenni e per il contrasto alla povertà educativa”, destinate a minori da 3 a 17 anni, nel periodo dal 31 giugno al 31 dicembre 2022; nonché procedere alla ripartizione di un contributo (complessivamente pari ad € 14.894,70) da erogare dopo presentazione di apposita rendicontazione delle attività svolte, tenuto conto del numero dei minori e delle effettive settimane di frequenza.

1. REQUISITI DI ACCESSO E SOGGETTI DESTINATARI

Possono presentare istanza tutti i soggetti operanti in ambito educativo, ludico-ricreativo, culturale come:

• Enti del Terzo Settore (D.Lgs. 117/2017 e ss.mm.ii.) in particolare: organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, enti filantropici iscritti ad uno dei registri attualmente previsti dalla normativa di settore;

• imprese sociali incluso le cooperative sociali iscritte alla CCIAA ed all’apposito albo ai sensi del D.M.

23.06.2004; operatori economici iscritti al registro delle imprese oppure all’albo delle imprese artigiane; enti privati aventi personalità giuridica, che perseguono finalità educative, ricreative e/o sportive, socioculturali a favore di minori;

• associazioni sportive iscritte al CONI.

Tutti i soggetti che intendono presentare istanza dovranno:

• utilizzare animatori, dotati delle necessarie attitudini e capacità, prevedendo il rapporto

animatore/gruppo di bambini secondo quanto stabilito nelle vigenti linee guida per la conduzione dei

Centri Estivi; • assicurare la disponibilità di una sede operativa idonea allo svolgimento delle attività e garantire la conformità delle strutture alla vigente normativa in materia di igiene e sanità, prevenzione incendi, sicurezza degli impianti ed accessibilità;

• in caso di concessione di locali, aree verdi o altri spazi comunali, garantire, a propria cura e spese, l'apertura, la chiusura, la sorveglianza, la custodia, l'adeguata pulizia, l’eventuale sanificazione, igienizzazione e disinfestazione nonché il decoro degli ambienti;

• assumersi la responsabilità della piena applicazione della normativa e dei protocolli relativi alle misure di contenimento del contagio da COVID-19;

• comunichino il numero di bambini che si intendono accogliere e predispongano un registro delle presenze giornaliere dei minori.

• garantire, nell’organico impiegato, la presenza di operatori in possesso di esperienza documentata nel settore di attività oggetto della presente manifestazione di interesse;

• essere in regola in materia di contribuzione previdenziale degli operatori, assicurativa ed infortunistica per utenti ed operatori, ed operare senza alcun onere o responsabilità alcuna in capo al Comune di Castellaneta.

2. CARATTERISTICHE DEL PROGETTO

Il progetto organizzativo del servizio che si intende realizzare, idoneo allo sviluppo psico-fisico e sociale dei destinatari, dovrà contenere, a pena esclusione. Le seguenti informazioni:

- il calendario di apertura e l’orario quotidiano di funzionamento, con particolare riferimento al numero di settimane di svolgimento delle attività,

- i tempi di svolgimento delle attività ed il loro programma giornaliero di massima,

- il numero e l’età dei minori che si intende accogliere,

- l’elenco dei bambini ed adolescenti accolti (N.B.:l’accesso alle attività dovrà avvenire tramite iscrizione),

- le specifiche modalità previste nel caso di accoglienza di bambini ed adolescenti con disabilità,

- la retta da applicare per singolo bambino per settimana di svolgimento delle attività,

- gli ambienti e gli spazi utilizzati e la loro organizzazione funzionale,

- l’elenco del personale impiegato (nel rispetto del prescritto rapporto numerico minimo con il numero dei bambini ed adolescenti accolti),

- le modalità previste per la verifica delle condizioni di salute dei minori e degli operatori,

- il rispetto delle prescrizioni igieniche inerenti alla manutenzione ordinaria dello spazio,

- le previste modalità di verifica quotidiana delle condizioni di salute delle persone che accedono all’area,

- quanto eventualmente inerente alla preparazione ed al consumo dei pasti.

Il Comune di Castellaneta si riserva di segnalare, attraverso l’ufficio servizi sociali, n. 10 minori che vivono una condizione sociale e familiare particolare.

Il Comune di Castellaneta si impegna a riconoscere, ad ogni ente gestore che manifesta la sua volontà a partecipare alla presente manifestazione di interesse, un contributo a parziale sostegno della retta dei minori che effettivamente parteciperanno alle attività, su presentazione di rendiconto delle attività. In ogni caso, l'erogazione del contributo, è subordinata alla presentazione di una relazione delle attività svolte, corredata dei documenti di rendicontazione, sottoscritti dal legale rappresentante del soggetto proponente.

La frequentazione dei minori, regolarmente iscritti, dovrà essere dimostrata dall’ente gestore mediante comprovata documentazione.

In caso di istruttoria favorevole sulla rendicontazione prodotta, sarà necessario altresì presentare fattura elettronica ovvero, in alternativa dichiarazione sulla non necessità della fatturazione in relazione all'importo confermato dal Comune. L’erogazione del contributo avverrà comunque a condizione della avvenuta liquidazione dello stesso da parte del Ministero al Comune.

3. PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE

Le istanze di partecipazione per l’approvazione di progetti organizzativi di cui alla presente manifestazione di interesse dovranno essere presentate all’Ufficio Protocollo del Comune o tramite PEC: comunecastellanetaprotocollo@postecert.it ed indirizzate ai Servizi Sociali dell’Ente entro le ore 12:00 del giorno venerdì 09 dicembre 2022. Sulla busta dovrà essere riportata la seguente dicitura: “MISURE PER FAVORIRE IL BENESSERE DEI MINORENNI E PER IL CONTRASTO ALLA POVERTA’ EDUCATIVA – anno 2022”.

Il modello di istanza potrà essere scaricato dal sito del Comune: www.comune.castellaneta.ta.it e dovrà essere corredato dalla seguente documentazione:

- Documento di identità in corso di validità,

- progetto organizzativo del servizio offerto (con le informazioni di cui al precedente punto 2.),

- curriculum dell’ente gestore,

- copia dello Statuto o dell’Atto Costitutivo ove previsti,

- modello di tracciabilità dei flussi finanziari con relativo IBAN.

4. INFORMAZIONI

Qualunque informazione relativa alla presente procedura può essere richiesta all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Castellaneta, esclusivamente attraverso i seguenti canali: tel. 0998491149 (tutti i giorni h: 09:0012:00) mail: comunecastellanetaprotocollo@postecert.it . Il presente avviso e i relativi allegati sono pubblicati all’Albo Pretorio, sul sito istituzionale del Comune di Castellaneta e nella sezione “Amministrazione trasparente”.

INFORMATIVA PRIVACY

Il Comune di CASTELLANETA dichiara che, in esecuzione degli obblighi imposti dal Regolamento UE 679/2016 in materia di protezione dei dati personali, relativamente al presente procedimento, potrà trattare i dati forniti dai partecipanti in formato cartaceo per il perseguimento delle attività necessarie per l’espletamento dei procedimenti connessi alla presente manifestazione.

In qualsiasi momento è possibile esercitare i diritti di cui agli artt. 15 e ss. del Regolamento UE 679/2016.

Il Titolare del trattamento è il Comune di Castellaneta.

ALLEGATO 1: domanda di partecipazione alla manifestazione di interesse.

Pubblicato in Ultime Notizie
Lunedì, 08 Agosto 2022 17:01

Assistenza Digitale

L’Assessore alle Politiche Sociali, Edo Sanarico, informa:

Sono attivi presso il Comune di Castellaneta due operatori volontari del Servizio Civile Universale Digitale, con il ruolo di "facilitatori digitali", i quali stanno affiancando l'Amministrazione Comunale per favorire l'accesso dei cittadini ai servizi digitali offerti. La finalità è quella di garantire assistenza per semplificare il rapporto tra i cittadini e la Pubblica Amministrazione.

Abbiamo pensato, sulla scorta delle numerose richieste giunteci, di garantire ai cittadini un servizio che non c’era: uno sportello per la facilitazione digitale.

Gli operatori saranno a disposizione dei cittadini che avranno necessità di essere assistiti nella presentazione di domande (come ad esempio per i numerosi avvisi pubblici e bandi, anche di quelli che riguardano le Politiche Sociali), o che vorranno avere indicazioni per l’attivazione dello SPID o, ancora, per aprire una casella di posta elettronica certificata.

Lo sportello sarà aperto alla cittadinanza ogni lunedì e giovedì, dalle ore 8.30 alle ore 11.30, presso il l'Ufficio Pubblica Istruzione al primo piano del Comune di Castellaneta.

Una mano tesa ai cittadini, un piccolo, grande passo sul sentiero della digitalizzazione!

Pubblicato in Ultime Notizie

Domanda per l'ammissione al progetto PRO.V.I. linea D al fine di coabitare in un gruppo appartamento/cohousina per disabili (art 56 del RR 4/2007)

Compatibllta del a domanda con altre misure ed interventi

  • Assistenza Domiciliare Integrata (ADI);
  • Frequenza di Centri Socio-Educativi ex art 60 RR 4/07;
  • Frequenza di Centro Diurno Disabili ex art 60 ter RR 4/07:

 

Incompatibilita della domanda con altre misure ed Interventi:

  • Progetto sperimentale Vita Indipendente (PRO.VI);
  • Servizio di Assistenza Domiciliare comunale SAD):
  • Assegno di cura;
  • Budget Care Giver

BENEFICIARI:
Ai sensi dell'art. 4, commi 2 e 3 del D.M. 23/11/2016 sono destinatarie del presente avviso:
1. persone con disabilità grave (in possesso di attestazione di handicap in situazione di gravita ex art 3 co.3 L.104/92) con priorità per quelle:

  • Mancanti di entrambl i genitori. del tutto prive di risorse economiche reddituall e patrimoniall. che non siano i trattamenti perceoiti in ragione della condizione di disabilità;
  • I cui genitori. per ragioni connesse, in particolare, al eta ovvero ala brooria situazione di disabllita. non siano diu nel a condizione di continuare a garantire loro nel futuro prossimo il sostegno genitoriale necessario ad una vita dignitosa;
  • Inserite in strutture residenziali dalle caratteristiche molto lontane da duelle che riproducono le condizioni abitative e relazionali della casa familiare, come individuate all'art. 3 comma 4 del DM 26/11/2016 (percorso di deistituzionalizzazione);
  • Ovvero in presenza di altri indici rilevati dalle UVM. ai sensi dell'art. 4. comma 2 del DM 26/11/2016 che determinino una necessità di maggiore urgenza per tali interventi.

2 persone di età compresa tra i 18 e 64 anni.
3. persone in possesso di ISEE sociosanitario corrente.
4. aventi residenza anagrafica nell'ambito territoriale di Ginosa.

Le domande di partecipazione dovranno essere redatte sull'apposito modello sottoscritte e compilate in ogni parte e corredate della documentazione richesta.
La domanda potra essere presentata dal beneticiario o dal denitore, tutore, amministratore di sostegno o altro soggetto esercente le funzioni di tutela o curatela.

TERMINI E MODALITA' PRESENTAZIONE DOMANDE

I soggetti interessati potranno presentare domanda entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 18 Luglio 2022 presso il Comune di Ginosa nella sequente modalità:

  • a mezzo pec al sequente indirizzo: comune.ginosa@pec.rupar.puglia.it
  • a mano presso l'ufficio protocollo del Comune di Ginosa (dal lunedi al venerdi 10.00/12.30 - martedì e giovedì 16.00/18.00)

Per le domande pervenute successivamente alla scadenza del presente avviso, sarà stilato un elenco di domande ammissibili a sportello.

Per maggiori intormazioni contattare i seguenti numeri:
Assistente Sociale Specialista Dott.ssa Santantonio Raffaella 099 8290391 santantonio@comune.ginosa.ta.it
Assistente Sociale Specialista Dott.ssa Curci Maria Carmela 099 8290269 m.curci@comune.ginosa.ta.it




Pubblicato in Ultime Notizie

La Regione Puglia con Determinazione Dirigenziale n. 611 del 09/06/2022 - Sezione Benessere Sociale, Innovazione e Sussidiarietà - ha approvato l'avviso pubblico e la domanda per accedere al: "Budget di sostegno al care giver familiare*"

Le domande si possono presentare dalle ore 12,00 del 21/06/2022 alle ore 12,00 del 21/07/2022.

La presentazione della domanda prevede obbligatoriamente il possesso di credenziali SPID , Livello 2 e Attestazione ISEE ordinario in corso di validità necessari al fine di generare il proprio Codice Famiglia. Gli utenti in possesso di codice famiglia creato nel corso degli anni precedenti, dovranno procedere comunque a generare un nuovo codice famiglia. Le istanze di accesso devono essere presentate tramite specifica domanda trasmessa esclusivamente attraverso piattaforma telematica all’indirizzo: bandi.pugliasociale.regione.puglia.it

Il caregiver familiare potrà accedere al “budget di sostegno al caregiver familiare” di euro 1.000,00 (una tantum) destinato al caregiver della persona in condizione di gravissima disabilità (art. 3 DM FNA 2019):

Il budget di sostegno viene riconosciuto al caregiver familiare per lo svolgimento del suo ruolo di cura e assistenza di soggetti in condizioni di gravissima disabilità non autosufficienza.

Non sono ammessi alla misura del “budget di sostegno al caregiver familiare”: i careviger di disabili beneficiari di progetti “Dopo di noi” (annualità 2020-2021) ,i careviger familiari di persone con disabilità gravissima non autosufficienza ricoverati presso stutture residenziali sociosanitarie e/o sanitarie assistenziali.

*La figura del caregiver familiare viene definita all’art. 1, comma 255, della L. 30 dicembre 2017 n. 205 “ la persona che assiste e si prende cura del coniuge, dell'altra parte dell'unione civile tra persone dello stesso sesso o del convivente di fatto ai sensi della legge 20 maggio 2016, n. 76, di un familiare o di un affine entro il secondo grado, ovvero, nei soli casi indicati dall'articolo 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, di un familiare entro il terzo grado che, a causa di malattia, infermità o disabilità, anche croniche o degenerative, non sia autosufficiente e in grado di prendersi cura di se', sia riconosciuto invalido in quanto bisognoso di assistenza globale e continua di lunga durata ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o sia titolare di indennità di accompagnamento ai sensi della legge 11 febbraio 1980, n. 18”.

Per informazioni:

- Assistente sociale dott.ssa Rosita Zicari: r.zicari@comune.ginosa.ta.it;
- tel. 0998290393 - Assistente sociale dott.ssa Curci Mariacarmela: m.curci@comune.ginosa.ta.it; tel. 0998290269

Pubblicato in Ultime Notizie

Si informa che, con atto del Dirigente della Sezione Istruzione ed Università n. 109 del 08-06-2022,  la Regione Puglia ha adottato l’avviso straordinario relativo alla concessione del beneficio per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo e/o sussidi didattici per l’ a. s. 2022/2023.

Dal 16 giugno sarà attiva la procedura on line per la presentazione delle domande rivolte alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per gli studenti residenti sul territorio regionale che, nell’ anno scolastico 2022/2023, frequenteranno le scuole secondarie di 1° e 2° grado, statali e paritarie, e il cui nucleo familiare abbia un reddito ISEE non superiore ad € 10.632,94. 

Il sistema informatico di presentazione delle istanze acquisirà i dati sull' ISEE direttamente dalla Banca dati dell'INPS, pertanto al momento della presentazione dell'istanza è necessario che per il nucleo familiare sia già disponibile, nel sistema INPS, una attestazione ISEE valida.

La procedura sarà attiva a partire dalle ore 12:00 del 16.06.2022 e fino alle ore 12.00 del 29.07.2022, e le istanze dovranno essere inoltrate unicamente per via telematica attraverso la piattaforma www.studioinpuglia.regione.puglia.it , alla sezione Libri di testo a.s. 2022/2023.

ASSISTENZA E SUPPORTO

Per facilitare la procedura telematica di presentazione delle domande sarà possibile ricevere assistenza dall’Help Desk, al numero di telefono 080.8807404 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 18:00), scrivendo alla e-mail: assistenza@studioinpuglia.regione.puglia.it e chat online.

MODALITA’ DI EROGAZIONE DEL BENEFICIO

Si informano gli utenti interessati che il Comune di Castellaneta adotterà, per l’anno scolastico 2022/2023, quale modalità di erogazione del beneficio, il BUONO LIBRO DIGITALE, da spendere presso un esercente accreditato.

Completata la fase istruttoria da parte dei Comuni ed assegnate le quote pro-capite, il sistema invierà agli utenti conferma dell’ammissione al beneficio a mezzo e-mail, unitamente ad un “buono libro digitale (sottoforma di codice)” e alle istruzioni per l’utilizzo dello stesso.

Per utilizzare il buono, che dovrà essere speso presso un unico esercente, l'utente dovrà comunicare il codice del buono libro all'esercente.

Il principale vantaggio del buono libro digitale, oltre allo snellimento delle procedure, è che gli utenti non devono anticipare la spesa per l’acquisto dei libri.

 

link sito:

https://www.studioinpuglia.regione.puglia.it/accedi

link avviso:

https://www.studioinpuglia.regione.puglia.it/wp-content/uploads/162_DIR_2022_000109_Avviso_Libri_di_Testo_signed_signed_signed.pdf

Pubblicato in Ultime Notizie
Lunedì, 06 Giugno 2022 17:34

Soggiorno marino per anziani - anno 2022

In esecuzione della Deliberazione di Giunta Comunale n. 85 del 06.05.2022, l'Amministrazione Comunale, con attenzione alle politiche sociali e per la terza età, organizza a favore dei cittadini anziani un soggiorno estivo presso un lido di Castellaneta Marina, per offrire un'occasione di svago e di nuovi contatti sociali, per contrastarne l'isolamento e favorire il mantenimento delle condizioni di benessere fisico e psichico.

Il soggiorno è riservato a 50 cittadini anziani che abbiano compiuto 65 anni se uomini, e 60 anni se donne; si svolgerà nelle prime tre settimane di luglio per complessivi 15 giorni (sabato e domenica esclusi).

I partecipanti dovranno versare un contributo di partecipazione alla spesa rapportato al proprio reddito familiare (I.S.E.E.) e precisamente:

  • da 0 a € 6.440,59 - Gratuita
  • da € 6.440,60 a €11.500,00 - € 70.00
  • a € 11.500.01 a €16.600.00 - € 80.00
  • per i redditi superiori ad € 16.600,00 - € 130,00


MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE

Gli interessati possono far pervenire istanza di partecipazione secondo modulistica dedicata, scaricabile qui.

La domanda debitamente compilata dovrà essere consegnata all'Ufficio Protocollo del Comune di Castellaneta comunecastellanetaprotocollo@postecert.it tassativamente entro le ore 12.00 del 22 giugno 2022; alla stessa dovrà essere allegata la seguente documentazione:

  • copia attestazione I.S.E.E. in corso di validità;
  • certificato medico di autosufficienza fisica e psichica rilasciato dal proprio medico curante:
  • copia di documento di identità.


Qualora le domande dovessero eccedere i posti disponibili (50), sarà formata una graduatoria che terrà contro del numero di protocollo e della data di presentazione delle istanze.

pdf iconaSCARICA IL MODULO

Pubblicato in Ultime Notizie

In esecuzione della Deliberazione di Giunta Comunale n. 85 del 06.05.2022, l’Amministrazione Comunale intende organizzare un soggiorno termale, dalla metà di giugno fino alla fine del mese di giugno. Il servizio è riservato a n. 100 cittadini, autosufficienti, che rientrano in una delle seguenti categorie:

• Donne di età pari o superiore agli anni sessanta;
• Uomini di età pari o superiore agli anni sessantacinque;
• Donne e uomini maggiorenni che non esercitano attività lavorativa per sopravvenuta invalidità.

Le cure termali in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale, sono fanghi e bagni terapeutici per malattie artroreumatiche, balneoterapia e camminatoio per vasculopatie, ciclo di cure inalatorie (inalazioni, aerosol, nebulizzazioni) per malattie delle alte e basse vie respiratorie e ciclo di cure per sordità rinogena (insufflazioni endotimpaniche).

Per poter usufruire della convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale è necessario munirsi della prescrizione sanitaria del medico di famiglia e di una fotocopia della tessera sanitaria da consegnare alle Terme.

La quota a carico dell'assistito è limitata al pagamento del ticket sanitario per i non esenti.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Gli interessati possono far pervenire istanza di partecipazione secondo modulistica dedicata, scaricabile dal sito del Comune www.comune.castellaneta.ta.it.

La domanda debitamente compilata dovrà essere consegnata all'Ufficio Protocollo del Comune di Castellaneta comunecastellanetaprotocollo@postecert.it tassativamente entro le ore 12.00 del giorno venerdì 03 giugno con allegata la seguente documentazione:

− certificato medico di autosufficienza fisica e psichica;
− copia prescrizione sanitaria;
− eventuale certificato di inabilità lavorativa;
− copia documento di identità.

Le domande saranno accolte in ordine di arrivo, secondo l'ordine cronologico di presentazione all'Ufficio Protocollo.

pdf iconaSCARICA IL MODULO

Pubblicato in Ultime Notizie
Lunedì, 16 Maggio 2022 11:35

SOGGIORNO MARINO PER MINORI – ANNO 2022

In esecuzione della Deliberazione di Giunta Comunale n. 85 del 06.05.2022, l’Amministrazione Comunale intende organizzare un soggiorno marino per minori e diversamente abili autosufficienti, dalla metà di giugno fino alla prima settimana di luglio.

Il soggiorno marino è rivolto ad un massimo di 100 minori di età compresa tra 6 e 14 anni ed avrà come sede uno stabilimento balneare di Castellaneta Marina. Si svolgerà dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle ore 13:00.

I minori viaggeranno a bordo degli scuolabus igienizzati e sanificati. Le famiglie interessate possono far pervenire istanza di partecipazione secondo modulistica dedicata, scaricabile dal sito del Comune www.comune.castellaneta.ta.it. L’istanza di partecipazione al soggiorno, contenente le generalità del minore, dovrà essere firmata da uno dei genitori, a pena esclusione.

Qualora le istanze pervenute dovessero eccedere i posti disponibili, sarà formata una graduatoria di aventi titolo, che terrà conto:

- del reddito ISEE (certificato dal CAF o dalla sede INPS territoriale),
- in caso di parità di reddito, del nucleo familiare composto da genitori che svolgono attività di lavoro,
- della minore età del bambino,
- della data di arrivo e del numero di protocollo della domanda.

Le istanze dovranno pervenire entro le ore 12:00 di lunedì 30 maggio 2022 presso il protocollo generale del Comune.

pdf iconaSCARICA IL MODULO

Pubblicato in Ultime Notizie
Torna all'inizio del contenuto