Regolazioni di accessibilità

Martedì, 18 Agosto 2015 09:15

La Notte Bianca di Castellaneta

Anche quest'anno, la IV edizione della NOTTE BIANCA, organizzata dalla Confcommercio, col patrocinio dal Comune di Castellaneta, Assessorato Cultura e Spettacolo, si è rivelata un evento di grande successo.

Ogni via del centro di Castellaneta è stata divisa in piccoli quartieri, nei quali erano presenti animazione con artisti di strada e stand sia di negozi, sia di mercatini, oltre a quelli dedicati allo sport e alle associazioni di volontariato. Tipicità gastronomiche, bevande e dolci, sono state le mete più ambite dopo le fatiche dedicate alle spese folli, che solo i negozi di Castellaneta regalano ogni anno alla vigilia di ferragosto.

La grande folla di visitatori ha ammirato una delle proposte artistiche più esclusive dell'ultimo decennio, che ha caratterizzato eventi di grandissima importanza su scala mondiale, cogliendo l'entusiasmo di tutto il pubblico. Gli artisti straordinari, ormai celebri in tutto il mondo, Mauro Grassi, ideatore, Luca Perazzini al piano e la ballerina Enrica Linlaudt, hanno incantato col MAGICO CARILLON. Infatti Castellaneta ha avuto l'onore di accoglierli, dopo che hanno rappresentato la Francia in tour per le Ambasciate nel mondo, ospiti della Casa Bianca, reduci da lunghe tournèe in America ed ultimamente in Germania, tra i più richiesti per tour internazionali, vincitori del Carnevale di Venezia. Un'idea semplice, ma geniale ed estremamente suggestiva! Un pianoforte meccanico munito di ruote e motore, vaga sulle note musicali guidato da un settecentesco pianista/pilota mentre un'eterea ballerina balla sulle punte in tutù, tutto come fosse un vero carillon d'altri tempi... itinerante. Lo spettacolo ha una sola pretesa: lasciare un romantico ricordo agli spettatori, perché è un'idea che li ha visti protagonisti sulle copertine dei giornali di tutto il mondo e che ora rappresenta la poesia e la genialità nel mondo degli Artisti di strada.

Ma c'è stato ancora tanto altro alla NOTTE BIANCA di Castellaneta, infatti mentre si mangiavano panzerotti e crepes, si è potuto ammirare i PACHAMAMA ARTE DI STRADA con GIOCOLIERI, TRAMPOLIERI, FACHIRI, MANGIA FUOCO e la loro irresistibile comicità e bravura. Mentre gli amanti dei DJ SET hanno "tirato tardi" nei Bar del Centro. La NOTTE BIANCA di Castellaneta è anche resa possibile da associazioni di volontariato e ASD VOLLEY CASTELLANETA, che hanno curato momenti di altruismo e coinvolgenti spettacoli sportivi per tutti.

Letto 850 volte
Torna all'inizio del contenuto