Regolazioni di accessibilità

Mercoledì, 27 Febbraio 2013 12:54

CHIARIMENTI SULL'ABILITAZIONE AD OPERARE CON LA TRATTRICE AGRICOLA

Nelle ultime settimane ci sono giunti diversi quesiti da parte degli agricoltori che non sanno come comportarsi in merito all'abilitazione per condurre le trattrici agricole. In questi ultimi giorni, poi, la disinformazione e la speculazione da parte di qualcuno ci ha visti obbligati a fare chiarezza sulla vicenda.

Si precisa che questa abilitazione, che non è una patente e pertanto non ci sono decurtazioni di punti, è prevista per una serie di macchine ed attrezzature, tra le quali, oltre alle trattrici agricole, ci sono anche i carrelli elevatori "muletti", terne, escavatori, etc. ma non ci sono le mietitrebbie.

Di seguito si pubblicano delle precisazioni al solo scopo di fare chiarezza su quello che riguarda i trattoristi. Si precisa quanto segue:

  • l'Accordo Stato Regioni n. 53/CSR del 22.02.2012, pubblicato in G.U. n. 60 del 12.03.2012 e che entrerà in vigore il 12.03.2013, prevede l'obbligo di abilitarsi per operare con diverse macchine ed attrezzature, tra le quali anche le trattrici agricole; tale abilitazione sarà rilasciata dopo aver seguito un apposito corso che prevede 3 ore di teoria, più 5 ore di pratica per le trattrici gommate, più ulteriori 5 ore di pratica per le trattrici cingolate, per un totale di 8-13 ore;
  • l'abilitazione deve essere rinnovata entro 5 anni dalla data di rilascio dell'attestato, previa verifica della partecipazione ad un corso di aggiornamento della durata minima di 4 ore;
  • gli operatori che alla data del 12.03.2013 hanno almeno 2 anni di esperienza documentata devono effettuare il solo aggiornamento entro il 12.03.2017, mentre tutti gli altri devono seguire il corso completo entro il 12.03.2015;
  • nell'Accordo non è stato specificato come bisogna dimostrare l'esperienza e probabilmente il Ministero redigerà delle linee guida esplicative in tal senso;
  • si precisa che l'abilitazione deve essere conseguita da tutti gli operatori che conducono la trattrice (lavoratori autonomi, familiari coadiuvanti, datori di lavoro, dipendenti, etc).
L'ASSESSORE ALL'AGRICOLTURA IL SINDACO
Dott. Gianrocco De Marinis Avv. Giovanni Gugliotti
Letto 1917 volte
Torna all'inizio del contenuto