Regolazioni di accessibilità

Mercoledì, 19 Giugno 2013 18:00

EMERGENZA IDRICA - AVVISO PUBBLICO

Si informa la cittadinanza che a causa della rottura in data 08/06/2013 della pompa sommersa del pozzo comunale sito in zona San Martino che alimenta la rete di distribuzione dell'acquedotto comunale, si è determinata una grave situazione di emergenza idrica.

Nello stesso giorno in cui si è verificata l'interruzione del prelievo dell'acqua, per garantire un minimo di fornitura, è stato realizzato un allaccio provvisorio con la rete idrica dell'acquedotto rurale del Consorzio di Bonifica Stomara e Tara e, tempestivamente il Servizio Acquedotto comunale, in esecuzione dell'ordinanza Sindacale n. 56 del 11/06/2013, ha avviato i lavori di ripristino dell'impianto che presenta il gruppo pompa in avaria e la rottura della struttura in acciaio del pozzo.

In data odierna il servizio Acquedotto (5 Area Tecnica) ha disposto i lavori di ripristino della struttura del pozzo che si concluderanno con l'inserimento di una nuova "camicia" di diametro leggermente inferiore per salvaguardare la tenuta nel tempo del pozzo oggi seriamente compromessa.

A conclusione di quest'ultimo intervento sarà messa in opera la nuova pompa sommersa con la relativa nuova tubazione e quadro elettrico di comando.

Gli organi tecnici comunali hanno previsto per la esecuzione dei lavori sopra descritti una durata di circa dieci giorni, salvo imprevisti e complicazioni.

Pertanto si invita la popolazione ad utilizzare l'acqua con parsimonia evitando in modo assoluto sprechi.

Inoltre richiamata l'Ordinanza Sindacale R.O. n. 172 del 24/11/2004 prot. n. 2403PM si ribadisce che l'acqua erogata dall'acquedotto comunale non può essere utilizzata per usi alimentari ma solo per usi igienico-sanitari.

Ci scusiamo per il temporaneo disagio e confidiamo nel senso di fattiva collaborazione della cittadinanza tutta.

Dalla Residenza municipale, lì 19/06/2013.

F.to L'Assessore ai LL.PP. (Sig. Alessandro RUBINO)
F.to Il Sindaco (Avv. Giovanni GUGLIOTTI)

Letto 1894 volte
Torna all'inizio del contenuto